COMPENSAZIONE DI CO₂

RESPONSABILITÀ VERSO IL CLIMA DI PROPRIA INIZIATIVA

Il gruppo NICO compensa tutta la CO2 rilasciata quando i nostri articoli vengono bruciati. Questo vale per tutti i prodotti che mettiamo in circolazione così come per i nostri prodotti pirotecnici per i fuochi d’artificio in tutto il mondo. Non solo vogliamo supportare ogni fan dei fuochi d’artificio di Capodanno nel ridurre la loro impronta ecologica, ma anche offrire ai pirotecnici anche un altro servizio gratuito 

che puoi utilizzare come argomento per l’acquisizione di ordini se utilizzi i nostri pirotecnici per i tuoi spettacoli. Solo quest’anno abbiamo compensato 240 tonnellate di CO2, che corrispondono a circa 19.200 alberi. (Un albero lega circa 12,5 chili di CO2 Fonte: https://www.co2online.de/)

CON FORTI PARTNER FIANCO A FIANCO

Il Gold Standard è lo standard di certificazione più rigoroso al mondo e certifica solo i progetti di protezione del clima che soddisfano i requisiti più elevati. Anche qui, oltre all’addizionalità dei progetti di tutela del clima, devono essere soddisfatti numerosi altri criteri che mirano a garantire uno sviluppo sostenibile nei paesi in cui i progetti vengono realizzati. Il Gold Standard certifica sia i progetti di protezione del clima che portano a riduzioni delle emissioni scambiate sui mercati

obbligatori (vedi CDM Gold Standard) sia quelli per i mercati volontari. (…) È importante che i certificati di CO2 siano prodotti da istituzioni riconosciute, ad esempio VCS, Gold Standard, BUND, CarbonFix, CCB Standards, DFG-Energy e altri. Solo così è possibile garantire che i certificati provengano effettivamente da progetti di protezione del clima efficaci e non vengano venduti più volte. I certificati così trasferiti vengono quindi definitivamente disattivati. (Fonte Wikipedia)

SOSTENIAMO IL PROGETTO FORNI

In molti paesi africani, il legno e il carbone sono le fonti di energia più importanti, è particolarmente importante soddisfare la crescente domanda di queste due risorse senza abbattere più alberi che nella stessa Il periodo di tempo può ricrescere.

Supportiamo anche le organizzazioni che migliorano in modo significativo l’efficienza energetica dal lato dei consumatori. Ciò porta anche a risparmi sui costi a vantaggio dei più poveri.

PERCHÉ SOSTENIAMO IL PROGETTO FORNI

Durante un viaggio in Ghana a Kumasi, Accra o in campagna, ho dovuto sperimentare di persona quale spreco di risorse e quanto tempo ci voleva per preparare pasti semplici o bollire l’acqua per renderlo più piacevole con le solite stufe a legna significa per le persone lì. Le foreste vicine vengono abbattute e il fumo nelle piccole capanne è corrosivo per gli occhi e danneggia i polmoni. È un’ottima idea iniziare proprio qui.

Nicolas Kandler (pirotecnico NICO)

LINK CORRELATI E STAMPA