Domande più frequenti

LE NOSTRE FAQ

Quanto è alto il contenuto di polveri sottili dei fuochi d'artificio?

Il contenuto di polveri sottili dei fuochi d’artificio è solo dello 0,7%. Nel corso delle loro discussioni, VPI e UBA hanno deciso di scegliere un fattore di emissione ponderato che consente un quadro più preciso, tenendo conto delle preferenze dei consumatori a Capodanno. È stato determinato un valore di 286,2 kg di polveri sottili PM10 per tonnellata di NEM. In vista dell’ultimo capodanno, risultano i seguenti valori: La proporzione NEM dei fuochi d’artificio di Capodanno era di 5.159 tonnellate. Moltiplicato per 0,2862 tonnellate di polveri sottili PM10, ciò si traduce in emissioni totali di polveri sottili dai fuochi d’artificio a Capodanno 2019 di 1.477 tonnellate, che corrispondono allo 0,7% delle emissioni totali di polveri sottili in Germania.

Quanto sono rilevanti per il clima le polveri sottili?

La dichiarazione di emergenza climatica è una delibera dei parlamenti o delle amministrazioni con l’obiettivo di asserire che il cambiamento del clima corrisponde a una crisi e che le misure adottate finora in un comune / città non sono sufficienti a limitare in modo soddisfacente le proprie emissioni di CO2. Si tratta quindi di affrontare il riscaldamento globale, che è visto come prodotto dall’uomo, ovvero il cambiamento climatico.

Qual è la percentuale di emissioni di CO2 dei fuochi d'artificio?

Le emissioni di CO2 dei fuochi d’artificio sono solo dello 0,0003%. La proporzione di CO2 dei fuochi d’artificio calcolata dal CPI è di 2.373 tonnellate. Calcolato sull’emissione totale di CO2 in Germania pari a 805.000.000 t, risulta in una proporzione dello 0.0003% o dello 0.0001% da fonti fossili.

I valori limite annuali vengono superati?

Nessuna città in Germania supera i valori limite annuali. Il valore limite consentito in Germania è di 40 μg PM10 / metro cubo in media annua. Per inciso, una media giornaliera di PM10 non deve superare 50 μg di PM10 / metro cubo più di 35 volte. Nessuna delle 98 città nominate dal DUH quest’anno ha superato questo limite.

Di cosa sono fatti i fuochi d'artificio?

La maggior parte dei fuochi d’artificio sono realizzati con materiali riciclabili. L’industria sta già portando sul mercato fuochi d’artificio realizzati con materiali riciclabili al 100 %.

Come la mettiamo con i fuochi d'artificio e la sostenibilità ambientale?

NICO Feuerwerk seleziona i materiali utilizzati in base agli aspetti di compatibilità ambientale. Il nostro obiettivo: i fuochi d’artificio in vendita in Germania dovrebbero essere completamente compostabili in futuro. Viceversa, i materiali devono anche avere una certa durata di utilizzo per poter garantire che la sicurezza dei fuochi d’artificio non sia influenzata da influenze esterne (es. umidità). Pertanto, lo sviluppo e l’approvazione continuano.

In che modo NICO tratta la plastica?

NICO ha ridotto al minimo il contenuto di plastica in molti articoli. I primi successi sono già stati raggiunti: l’intero settore, in collaborazione con i propri fornitori, utilizza principalmente materiali a base di carta riciclabile al fine di ridurre il contenuto di plastica. Tuttavia, per motivi di sicurezza, finora non tutte le parti possono essere realizzate in carta.

Ci sono anche fuochi d'artificio silenziosi?

Ci sono fuochi d’artificio sia silenziosi che a volume ridotto. Lavoriamo continuamente per sviluppare nuovi prodotti e migliorare quelli esistenti. Sempre con l’obiettivo di trovare buone soluzioni. Ad esempio, per ridurre il volume di determinati prodotti.